Giardini rappresenta l’Umbria al “Madonnino”

Giardini al Madonnino

Una specifica gamma per il territorio della Maremma pensato da Giardini Spa specialmente per bovini ed ovini in rappresentanza dell’Umbria: sarà questa la missione della società del Trasimeno in occasione della 39° Fiera del Madonnino di Grosseto, tradizionale appuntamento per tutta la Maremma e per la bassa Toscana e l’alto Lazio.

Migliaia di allevatori e agricoltori si daranno appuntamento per quattro giorni al centro fiere toscano da sabato 22 aprile in poi, per conoscere le novità che caratterizzeranno il settore primario nei prossimi anni.

I nuovi prodotti pensati da Giardini Spa, specializzata in alimenti per tutti gli animali con particolare attenzione a quelli da reddito con sede a Castiglione del Lago, si connotano per la presenza di cereali provenienti prevalentemente dall’Umbria e dalla Toscana e per ricette particolarmente orientate al “benessere animale”, sia per i capi destinati principalmente alla stalla sia per quelli più orientati a vivere in zone di prevalente pascolo.

La gamma “Maremma” di Giardini si avvarrà anche del Bollino di Provenienza del Trasimeno, una garanzia di qualità da tempo apprezzata dagli operatori toscani.

Nasce Umbria Star Pet

agriumbria

Da un’idea di eccellenza anche nel Pet Food nasce “Umbria Star Pet”, il “Made in Umbria” per animali da compagnia e d’affezione.

Il progetto di Giardini Spa sarà attivo in tutti i principali negozi del Centro Italia entro il mese di marzo e nasce dalla filosofia che concilia territorialità, genuinità, tradizione.

Umbria Star Pet consentirà alle produzioni locali, che costituiscono la maggioranza dell’intera linea, di aver un’identità condivisa e ben riconoscibile soprattutto al di fuori del territorio regionale. L’obiettivo dell’iniziativa è raggiungere già quest’anno migliaia di quintali di corrispondente giro d’affari.

Con questo progetto si introduce  un nuovo filone capace di dare all’Umbria nuovo valore da associare a tutti quegli alimenti specialmente per i “migliori amici dell’uomo”.

Umbria Star Pet sarà presentata ad Agriumbria, presso Umbria Fiere a Bastia Umbra, dal 31 marzo al 2 aprile prossimi. Lo stand di riferimento è il n. 30 del padiglione 8.

Umbria Star Pet si avvarrà anche del Bollino di Provenienza del Trasimeno, nella categoria Servizi che caratterizza i soggetti che offrono le migliori produzioni attraverso un’accurata selezione tra i fornitori reputati più affidabili e credibili in un dato settore.

di Giardini s.p.a. Inviato su Giardini

Creare valore nell’allevamento

evento canino

Nel quadro del ciclo di incontri formativi che su base annua vengono organizzati o promossi da Giardini Spa, è in programma la sessione “Costruire la produzione di latte partendo dallo svezzamento delle agnelle” con la partecipazione di esperti e in collaborazione con Grifovet e Spayfo. E’ possibile chiedere informazioni e iscriversi scrivendo a email@giardinispa.it

Una DOP? Una certificazione? E’ il Bollino!

bollino5

Il Bollino di Provenienza del Trasimeno si presenta con  un nuovo video nel quale alcune delle realtà aderenti illustrano brevemente la loro missione e intavolano quel tracciato che porta ad una filiera o a un cluster o ancora a un mini-distretto.

Dunque stiamo parlando di una DOP? Oppure è una certificazione?
Semplificemente è il Bollino del Trasimeno col quale decine di soggetti del territorio vogliono proclamare, affermare, ribadire ed enfatizzare il loro ambito di provenienza, sia esso esclusivo o prevalente.

Così il concetto dalla “terra alla tavola” acquista un moto circolare accogliendo ad ogni “giro” il contributo di nuove aziende o dei loro prodotti, in una logica di estrema spontaneità e in assoluto divenire.

E’ la prima tappa del Bollino che accoglie nuove ingressi, accomuna esperienze, intreccia fabbisogni, abbozza modalità di sviluppo. Il video è semplice e diretto, come lo sono le realtà partecipanti che sanno dimostrare il valore della propria tradizione e del proprio lavoro, perché il Trasimeno può far crescere la propria identità e la propria capacità di incidere economicamente grazie e sopprattutto alla convergenza di iniziative e intenti.

GUARDA IL VIDEO DEL BOLLINO 2017

VISITA LA PAGINA FACEBOOK DEL BOLLINO PER PRENDERE INFORMAZIONI O CHIEDERE UN CONTATTO

di Giardini s.p.a. Inviato su Giardini

Benvenuti a Cavalli a Roma! Horse Power vi presenta un mondo tutto nuovo

giardini-cavalli-a-roma-2017-2giardini-cavalli-a-roma-2017

Si chiama “Horse Power – Rinascita del Cavallo” e auspica un sempre maggiore rilancio di questo animale e del suo impiego negli innumerevoli utilizzi a cui è destinato.

A lanciare l’iniziativa è Giardini Spa che presenta in anteprima a Roma, durante la fiera “Cavalli a Roma” in corso in questi giorni, un programma finalizzato alla creazione di nuove produzioni idonee a dare linfa vitale al settore.

Tra le varie iniziative emergono in particolare due soluzioni estremamente innovative.

La prima riguarda il cosiddetto “Spray Flakes” ovvero la produzione di fiocchi (mangimi fioccati come mais, orzo e avena) con l’aggiunta di olii vegetali che conferiscono al prodotto maggiore appetibilità e capacità nutritiva per un sempre maggiore benessere animale e per l’ottimale resa del suo impiego.

La seconda è riferita all’esigenza, sempre più forte, di avere a portata di mano snack e gratificazioni per il cavallo, evitando il ricorso a preparati in stalla o allo stoccaggio di componenti. Si tratta di un biscotto innovativo alla mela oppure alla carota, a seconda della preferenza del cavallo, che in modo naturale consente di alimentarlo e fornirgli energia anche in uscita o fuori dal proprio ambiente.

Il programma “Horse Power – Rinascita del Cavallo”, sviluppato dal laboratorio R&S della società del Trasimeno, sarà attivo a partire dal mese di marzo.

Giardini Spa è società specializzata nella produzione e commercializzazione di alimenti per tutti gli animali, e cavalli in particolare, e produce con la prevalenza di materie prime provenienti dal territorio del Trasimeno sotto il marchio “Bollino di Provenienza del Trasimeno”.

Cavalli a Roma ci aspetta!

2_pannello_cavalli_giardini

Cavalli a Roma scalda i “cavalli” e anche noi ci prepariamo a questo splendido evento, ideale per gli specialisti e gli appassionati e per quanti amano la vita all’aria aperta.

Numerose le novità di questa edizione che vede il marchio “Horse Power” portare importanti innovazioni di prodotto.

Stand C7 al padiglione 6.

Lavorare nel settore dei mangimi

wefee-logo2

Giardini Spa aderisce ad Assalzoo, l’organizzazione nazionale di settore che ha anche promosso un’importante iniziativa per la promozione di percorsi di lavorativi e di carriere nel mondo dei mangimi.

We Feed vuole promuovere la conoscenza del settore dell’agri-business, un settore che coniuga tradizione ed innovazione, allo scopo di attrarre nuovi talenti ed immettere nel sistema nuove energie e nuove idee.

Per aspirare ad una carriera nel settore e per saperne di più vai su http://www.we-feed.it

Ecco il 2017, 65 anni di storia

65mo-giardini

Si conclude il 2016, l’anno nel quale abbiamo celebrato i 40 anni di vita del sito produttivo in cui opera oggi Giardini Spa. E’ stato un anno importante che ha consentito all’azienda di consolidare la propria affermazione sul mercato.

Il 2017 sarà un nuovo anno di celebrazioni: ricorrono infatti i 65 anni dalla fondazione dell’impresa, una storia lunga quanto l’intera storia dell’industria mangimistica organizzata italiana. Un primato rilevante che attesta il ruolo fondamentale di Giardini Spa nel territorio e in uno dei comparti cruciali per l’economia nazionale.

A tutti auguri di Buon Natale e Felice 2017!

Sosteniamo il Cavallo Romano della Maremma Laziale

la-mandria

Ogni anno, sul finire della primavera, l’allevatore dell’Alto Lazio Manlio Fani comincia il suo viaggio insieme a una mandria di 150 cavalli romani della Maremma laziale. Da Ponzano Romano, comune di mille abitanti situato sulle colline romane, fino al monte Terminillo che, a 2200 metri di quota, segna il confine con i territori abruzzesi. E lì vi restano per tutta l’estate.

Ma volete sapere chi sono in realtà i cavalli di Manlio? Sono i discendenti dei cavalli degli antichi romani, uno dei più famosi è Refulus, che guidava l’imperatore Marco Aurelio nelle sue passeggiate nella campagna romana, la stessa in cui, ancora oggi vivono quelli dell’allevatore laziale. E proprio per questo motivo questa razza è protetta dalla FAO – Food and Agriculture Organization. (fonte Fiera Cavalli)

Il Cavallo Romano della Maremma Laziale è un cavallo di razza autoctona della regione Lazio di Italia ed è una razza antica ufficialmente riconosciuta nel 2010 e la regione Lazio ha assegnato lo stato di conservazione “a rischio di erosione”.

La popolazione conta circa 800 capi, di cui la maggior parte sono nel comune di Monte Romano, una mandria di circa 200 si trova a Ponzano Romano e altri sono in provincia di Rieti.

I maschi  misurano 155-165 cm mentre le femmine 150-162 cm. Le misurazioni di circonferenza e di cannone sono simili per entrambi i sessi, circa 170-210 cm e 19-24 cm. Per quanto riguarda la parte anteriore la testa è ben impostata e il profilo può essere convesso o romano.

Il collo è di spessore, muscoloso e arcuato mentre la criniera e la coda sono lunghe e folte. La spalla è muscolosa e tende ad essere dritta, il torace è ampio con il muscolo sostanziale e infine la circonferenza è profonda.

La parte posteriore è corta, dritta e muscolosa e a volte leggermente concava. Le gambe sono solide, forti e muscolose e gli zoccoli ampi e forti.

I cavalli con profilo concavo, orecchie lunghe e pendenti, o con scarsa conformazione delle gambe non sono ammessi per la registrazione.

(A cura di Andrea Bellassai e Mattia Rossi)

Matching 2016

giardini-matching-2016

Giardini Spa partecipa al Matching 2016 a Umbria Fiere. In particolare vengono presentate le novità della stagione 2016-2017 e si introducono alcune iniziative legate al Bollino di Provenienza del Trasimeno e a Birra Lake.

di Giardini s.p.a. Inviato su Giardini