Giardini spa fa scuola: concluso l’anno accademico della Giardini Academy

Dall’alta Toscana all’Emilia Romagna, dalle Marche all’Abruzzo, dall’Umbria al Lazio: sono sei le regioni toccate dalla Giardini Academy nell’anno accademico 2017 appena conclusosi.

La Giardini Academy è la Scuola itinerante per Sanità, Nutrizione, Benessere e Assistenza agli allevamenti dei clienti di Giardini Spa, società di Castiglione del Lago operante in buona parte del territorio nazionale con le proprie produzioni di mangimi per ogni tipo di animale.

Grosseto, Volterra, San Marino, Roma sono alcune delle località in cui i responsabili della società e i tecnici (veterinari e alimentaristi) hanno incontrato centinaia di operatori del settore per affrontare le tematiche più calde del momento, sia dal punto di vista delle prospettive sia per ciò che riguarda le problematiche da risolvere in ambito sanitario o per la nutrizione.

L’esperienza di questo anno accademico ha consentito di avere un approfondito contatto diretto con il tessuto imprenditoriale dell’allevamento italiano, anche al fine di confrontarsi per migliorare il modo di operare di ognuno.

Tra i temi che hanno riscosso maggior interesse: il benessere animale per il quale è cresciuta tantissimo la consapevolezza degli addetti ai lavori; la stabulazione per una migliore gestione della propria azienda di allevamento; la lattazione dei ruminanti come leva importante nell’economia d’impresa.

Fondata nel 1965, con 15 milioni di fatturato e 50 addetti, Giardini Spa opera con la sua sede produttiva a Pozzuolo di Castiglione del Lago e da alcuni anni ha promosso eventi itineranti di formazione per operatori sotto la denominazione di Giardini Academy.

 

Scienze Zootecniche, Open Day presso Giardini Spa

Open Day presso Giardini Spa per i laureati del corso in Scienze Zootecniche (Dipartimento di Medicina Veterinaria) accompagnati dal prof. Gabriele Acuti. Nel corso della giornata svoltasi il 1° dicembre, i laureati hanno avuto modo di approfondire il “modello Giardini”, dalla formulazione alla produzione fino all distribuzione al cliente finale. Il programma è stato svolto all’interno del sito produttivo Giardini con l’ausilio del personale specializzato della società.

Vi aspettiamo a Verona, segui il segno!

segui il segno horse power

Segui il segno a FieraCavalli! Siamo a Verona nel segno di Horse Power e sulla scia di grandi successi  nell’ippica e nell’equitazione. Horse Power, e la sua nuova gamma completa che sarà presentata a Verona in questi giorni, è il prodotto per i campioni di domani.

VITTORIA DEL DERBY ITALIANO DI TROTTO
https://mangimi.giardinispa.it/2017/10/20/un-derby-con-horse-power/

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA LINEA COMPLETA PER CAVALLI E VITTORIA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI DRESSAGE
https://mangimi.giardinispa.it/2017/09/29/giardini-presenta-quattro-nuove-linee-a-fieracavalli-verona-e-festeggia-il-titolo-italiano-di-dressage/

Un Derby con Horse Power

valchiria

A pochi giorni dall’inizio di Fiera Cavalli a Verona, apprendiamo e commentiamo con grande soddisfazione che Valchiria Op ha vinto in maniera strepitosa il 90° Derby italiano del Trotto. Un successo incredibile merito della grande scuderia Op: siamo alle Spianate vicino ad Altopascio presso l’allevamento Op, l’ultimo miracolo è avvenuto qui nella terra dove nacque il grande Delfo, 46 anni dopo il campionissimo la famiglia Poggetti è ancora al centro della scena. L’abilità e la competenza di Sergio Poggetti ci rende orgogliosi di aver dato il nostro contributo a questa impresa. Valchiria Op infatti è stata cresciuta nei primi anni di vita con Horse Power, la linea di prodotti per cavalli da competizione di Giardini.

Vediamo allora come sono andate le cose per celebrare al meglio questo evento di cui siamo stati co-protagonisti.

Trio: nessun vincitore. Dice tutto dell’esito sconcertante e inatteso a Capannelle per il Derby Italiano di trotto numero 90, nel quale Valchiria Op (oltre 28 contro 1 al tot) ha preceduto gli ultimi due del campo, ovvero Vertigo Spin (71/1) e Villa Santina Jet (177/1). Una corsa a eliminazione, in cui il favorito Vivid Wise As ha sbagliato sulla prima curva, per recuperare poi in terza ruota ma chiudere esausto, settimo e ultimo dei cavalli che hanno completato il percorso, e gli avversari dichiarati Vitruvio e Vash Top sono stati squalificati per rottura: il maschio all’ingresso in retta d’arrivo quando era ormai padrone della situazione dopo “scambio” con Valdivia e comodo percorso d’avanguardia, la femmina in precedenza sulla penultima curva. L’errore di Vitruvio coinvolgeva la stessa Valdivia, poi ancora quinta nonostante il breve ma fatale errore: a quel punto gli inseguitori superstiti ringraziavano e andavano alla cassa. Con Roberto Andreghetti, al suo terzo Derby dopo quelli vinti con Concord Jet (2002) e Glen Kronos (2006), facevano festa il team Gocciadoro, che allena la figlia di Ideale Luis allevata da Sergio Poggetti, e soprattutto il proprietario Francesco Imbesi: Valchiria Op, prima di ieri vincitrice del Cacciari e del Campionato Femmine 3 Anni, è la sua prima e unica cavalla da corsa! I Gocciadoro, papà Enrico e Alessandro, da parte loro azzeccavano un fantastico ambo classico da trainer: in precedenza avevano colpito anche nelle Oaks con Vanesia Ek.
Derby Italiano del Trotto-Sisal Matchpoint (gruppo 1, 1.001.000 €, m. 2100): 1. Valchiria Op (R. Andreghetti) 14.8, 2. Vertigo Spin 15.0, 3. Villa Santina Jet 15.0, 4. Vessillo As 15.2, 5. Valdivia 15.4, 6. Vircan 15.7, 7. Vivid Wise As 16.1, Vitruvio rp, Vash Top rp, Von Wise As rp, Vicino Mec rp, Varietà Luis rp. Tot. 29,40 7,48 11,45 21,07 (363,69) Trio n.v.
(Dal Corriere dello Sport del 9 ottobre 2017)

Giardini presenta quattro nuove linee a FieraCavalli Verona e festeggia il titolo italiano di Dressage

Stefano Chesi campione italiano di Dressage

Con il potenziamento dell’impianto di produzione di mangimi fioccati e in pellet, Giardini ha realizzato quattro nuove linee di prodotto dedicate a nuove tipologie di cavalli, pensate secondo il tipo di attività e impegno degli animali. La nuova gamma sarà presentata dal 26 al 29 ottobre nel corso di FieraCavalli.

Breeding, Mantenimento, Sport Leggero e Sport Intenso sono le nuove linee che saranno distribuite con il marchio “Horse Power”. Queste novità consolidano il ruolo di Giardini come uno dei principali produttori nazionali di questa tipologia di mangimi professionali.

E proprio in questa fase di preparazione delle nuove produzioni, Giardini festeggia il titolo italiano di Dressage conquistato in questi giorni. Il cavaliere Stefano Chesi ha stupendamente cavalcato la cavalla M. Baia Di Castelporziano, della Scuderia del Dott. David Castellani, aggiudicandosi il titolo nazionale della categoria 5 anni Mipaf.

Baia, che ha conquistato il suo successo proprio in Umbria a Montefalco presso il centro equestre “Le Lame” sede dei campionati italiani, è nutrita con mangimi Horse Power by Giardini pensati con modalità e formule che anticipano le nuove linee che vengono lanciate sul mercato da ottobre.

Alle quattro linee “Giardini – Horse Power”, inoltre, si unisce una serie di prodotti speciali dedicati a singoli bisogni e necessità dei cavalli.

Novità assoluta il mangime “Speed” rivolto a cavalli da competizione, ricco in polpe di barbabietola e in seme di girasole per garantire le migliori prestazioni agli animali che richiedono un elevato utilizzo di energia.

Apertamente secondo atto

Giardini - Apertamente 4

Nuova visita in Giardini Spa nell’ambito di “Apertamente” di Federalimentare. E’ la volta dei giovani dell’ITE di Castiglione del Lago (PG), classe III. Temi della produzione, approvvigionamenti, tracciabilità e Benessere Alimentare al centro della giornata. Un’occasione di confronto e di reciproco scambio di opinioni e punti di vista per un costruttivo approccio al futuro.

Benvenuti a Cavalli a Roma! Horse Power vi presenta un mondo tutto nuovo

giardini-cavalli-a-roma-2017-2giardini-cavalli-a-roma-2017

Si chiama “Horse Power – Rinascita del Cavallo” e auspica un sempre maggiore rilancio di questo animale e del suo impiego negli innumerevoli utilizzi a cui è destinato.

A lanciare l’iniziativa è Giardini Spa che presenta in anteprima a Roma, durante la fiera “Cavalli a Roma” in corso in questi giorni, un programma finalizzato alla creazione di nuove produzioni idonee a dare linfa vitale al settore.

Tra le varie iniziative emergono in particolare due soluzioni estremamente innovative.

La prima riguarda il cosiddetto “Spray Flakes” ovvero la produzione di fiocchi (mangimi fioccati come mais, orzo e avena) con l’aggiunta di olii vegetali che conferiscono al prodotto maggiore appetibilità e capacità nutritiva per un sempre maggiore benessere animale e per l’ottimale resa del suo impiego.

La seconda è riferita all’esigenza, sempre più forte, di avere a portata di mano snack e gratificazioni per il cavallo, evitando il ricorso a preparati in stalla o allo stoccaggio di componenti. Si tratta di un biscotto innovativo alla mela oppure alla carota, a seconda della preferenza del cavallo, che in modo naturale consente di alimentarlo e fornirgli energia anche in uscita o fuori dal proprio ambiente.

Il programma “Horse Power – Rinascita del Cavallo”, sviluppato dal laboratorio R&S della società del Trasimeno, sarà attivo a partire dal mese di marzo.

Giardini Spa è società specializzata nella produzione e commercializzazione di alimenti per tutti gli animali, e cavalli in particolare, e produce con la prevalenza di materie prime provenienti dal territorio del Trasimeno sotto il marchio “Bollino di Provenienza del Trasimeno”.

Cavalli a Roma ci aspetta!

2_pannello_cavalli_giardini

Cavalli a Roma scalda i “cavalli” e anche noi ci prepariamo a questo splendido evento, ideale per gli specialisti e gli appassionati e per quanti amano la vita all’aria aperta.

Numerose le novità di questa edizione che vede il marchio “Horse Power” portare importanti innovazioni di prodotto.

Stand C7 al padiglione 6.

Sosteniamo il Cavallo Romano della Maremma Laziale

la-mandria

Ogni anno, sul finire della primavera, l’allevatore dell’Alto Lazio Manlio Fani comincia il suo viaggio insieme a una mandria di 150 cavalli romani della Maremma laziale. Da Ponzano Romano, comune di mille abitanti situato sulle colline romane, fino al monte Terminillo che, a 2200 metri di quota, segna il confine con i territori abruzzesi. E lì vi restano per tutta l’estate.

Ma volete sapere chi sono in realtà i cavalli di Manlio? Sono i discendenti dei cavalli degli antichi romani, uno dei più famosi è Refulus, che guidava l’imperatore Marco Aurelio nelle sue passeggiate nella campagna romana, la stessa in cui, ancora oggi vivono quelli dell’allevatore laziale. E proprio per questo motivo questa razza è protetta dalla FAO – Food and Agriculture Organization. (fonte Fiera Cavalli)

Il Cavallo Romano della Maremma Laziale è un cavallo di razza autoctona della regione Lazio di Italia ed è una razza antica ufficialmente riconosciuta nel 2010 e la regione Lazio ha assegnato lo stato di conservazione “a rischio di erosione”.

La popolazione conta circa 800 capi, di cui la maggior parte sono nel comune di Monte Romano, una mandria di circa 200 si trova a Ponzano Romano e altri sono in provincia di Rieti.

I maschi  misurano 155-165 cm mentre le femmine 150-162 cm. Le misurazioni di circonferenza e di cannone sono simili per entrambi i sessi, circa 170-210 cm e 19-24 cm. Per quanto riguarda la parte anteriore la testa è ben impostata e il profilo può essere convesso o romano.

Il collo è di spessore, muscoloso e arcuato mentre la criniera e la coda sono lunghe e folte. La spalla è muscolosa e tende ad essere dritta, il torace è ampio con il muscolo sostanziale e infine la circonferenza è profonda.

La parte posteriore è corta, dritta e muscolosa e a volte leggermente concava. Le gambe sono solide, forti e muscolose e gli zoccoli ampi e forti.

I cavalli con profilo concavo, orecchie lunghe e pendenti, o con scarsa conformazione delle gambe non sono ammessi per la registrazione.

(A cura di Andrea Bellassai e Mattia Rossi)

Al galoppo verso Verona 2016

fiera-cavalliverona

Giardini Spa vi attende al Padiglione 4 di Fieracavalli Verona dal 10 al 13 novembre. Il tradizionale appuntamento nazionale con il mondo del cavallo si preannuncia ricco di novità con le nuove iniziative Horse Power per clienti e potenziali clienti. La partecipazione alla fiera di Verona sarà anche l’occasione per la presentazione del nuovo catalogo Horse Power.